Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all'uso dei cookie.

La prevenzione sismica in Italia: una sconfitta culturale, un impegno inderogabile

Nel documento allegato trovate un nuovo appello dalla comunità scientifica, a cui il GDS ha aderito, su un tema di grande rilevanza come la riduzione del rischio sismico nel nostro Paese.

“La prevenzione sismica in Italia: una sconfitta culturale, un impegno inderogabile”

Escursioni in Dolomiti 2012

Posted in Escursioni per i Soci

Il Gruppo Divulgazione Scientifica organizza per il 2012 le seguenti escursioni riservate ai soci:

24 GIUGNO 2012

I musei della Grande Guerra: dal Passo Falzarego verso Lagazuoi – Col dei Bos - Castelletto – Tofana di Rozes.

Ai piedi della Tofana in una zona unica sia dal punto di vista geologico che naturalistico, si trova un paesaggio alterato anche dall'attività umana: il Sasso Misterioso, i Due Dadi, il Sasso Triangolare, il Sasso Ventaglio. Questi massi non sono muti ma ci raccontano storie di alpini e schützen, di assalti ed eroismi.

Gli esperti del GDS vi accompagnano lungo questo percorso per farvi conoscere in maniera più approfondita una delle zone più belle della nostra Provincia Dolomitica.

Il programma di massima delle escursioni è così strutturato:

ore 8.00 - ritrovo al P.sso Falzarego

ore 8.30 - partenza per F.lla Travenanzes

ore 10.30 – sosta e prima parte della "lezione"

ore 12.30/13.00 – arrivo ai Due Dadi/F.lla Col dei Bos, pranzo al sacco e seconda parte della "lezione"

ore 14.00 – partenza per il rientro e arrivo alle auto ore 17.00

________________________________________

30 SETTEMBRE 2012

Averau-Nuvolau: Passo Giau - Cinque Torri - Rif. Nuvolau - Rif. Averau.

Con partenza dal Passo Giau attraverso un percorso circolare, gli esperti del GDS vi porteranno attraverso un facile sentiero che vi darà modo di scoprire flora, fauna e panorami di una bellezza che non ha uguali. Le scogliere dolomitiche, i circhi glaciali ed i depositi morenici sono i testimoni, assieme alle vicine miniere di ferro dell'antica attività umana in una zona che per secoli è stata crocevia di scambi sia culturali che economici.

Il programma di massima delle escursioni è così strutturato:

ore 8.00 – ritrovo al P.sso Giau

ore 8.30 – partenza lungo il sentiero CAI 443

ore 10.30 – sosta al Rif.Scoiattoli e prima parte della "lezione"

ore 12.30/13.00 – arrivo al Rifugio Nuvolau, pranzo al sacco e seconda parte della "lezione"

ore 14.00 – partenza per il rientro passando per Rif. Averau, il sentiero CAI 452 e arrivo alle auto ore 17.00

________________________________________

INFORMAZIONI GENERALI

La quota di partecipazione individuale per i soci è di 10 euro, anche per i minorenni accompagnati, comprensiva della copertura assicurativa (si ricorda che l´assicurazione non contempla la polizza infortuni).

I partecipanti iscrivendosi sono consapevoli ed accettano il rischio di incidenti che possono avvenire, legati alle condizioni (terreno, eventi meteorologici) della montagna e non imputabili all´incuria organizzativa, sollevando il GDS dalla responsabilità (verrà richiesto di firmare una liberatoria al versamento della quota di partecipazione.

La polizza RC terzi stipulata dal GDS ha valore dall'inizio dell'escursione, ovvero dal momento in cui ci si allontana dal punto di ritrovo, fino al ritorno al medesimo; è quindi escluso il tragitto fatto con mezzi propri da e per il luogo di ritrovo.

Il gruppo si muoverà sempre insieme, non sono ammesse deviazioni o allontanamenti dei partecipanti; nel caso contrario (anche per necessità sopraggiunta di ritornare anticipatamente), l'iscritto dovrà firmare una liberatoria che solleva il GDS da ogni responsabilità in caso di incidente e/o infortunio.

In caso di improvviso maltempo, o nel caso in cui gli organizzatori del GDS ritengano venire meno le condizioni di sicurezza (per motivi meteo o per infortuni e/o incidenti), l'escursione verrà annullata e si procederà al rientro. In tal caso,la quota di partecipazione verrà restituita ai partecipanti, se l'evento precede la prima lezione.

Per i non soci che fossero interessati è possibile partecipare previa iscrizione obbligatoria (legge sul turismo) al Gruppo direttamente il giorno dell'escursione; in questo caso la quota è di 15 euro, comprensivi della tessera associativa e della copertura assicurativa. In entrambi i casi, la quota sarà riscossa prima della partenza.

I soci che devono ancora rinnovare l'iscrizione per il 2012 lo possono fare versando la quota associativa di 10 euro.

I partecipanti minorenni devono essere accompagnati da un genitore (o facente veci).

L'escursione si svolgerà soltanto al raggiungimento del numero minimo di 12 partecipanti e in caso di condizioni meteo favorevoli; il numero massimo di partecipanti è fissato in 30.

Si consiglia un abbigliamento da montagna, con robusti scarponi e vestiario per ogni incombenza climatica.

Per iscrizioni e ogni ulteriore informazione potete scrivere al nostro indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare il numero 3487002584, lasciando comunque un recapito telefonico per essere avvertiti in caso di annullamento.