Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all'uso dei cookie.

Conferenza Gruppo Fenix 2018

Posted in Belluno - Gruppo Fenix

Il terremoto di Belluno fra storia, geologia e prevenzione

Con piacere vi informiamo di una nuova collaborazione che coinvolge il GDS: l'appuntamento è per venerdì 12 gennaio alle ore 20:30, presso la Sala Bianchi in v.le Fantuzzi a Belluno.

Questa conferenza è il battesimo della nuova associazione di protezione civile denominata “Gruppo Fenix”. Realtà nata da pochi mesi e subito impegnata in uno dei suoi obiettivi statutari: la divulgazione della cultura di protezione civile.

Il connubio tra scienza e protezione civile sta diventando sempre più importante e indissolubile sia nella prevenzione delle catastrofi che nella messa in sicurezza e nel soccorso dopo drammatici eventi. In quest'ottica nasce la collaborazione tra le due realtà associative, Gruppo Fenix e GDS.

Il tema di questa conferenza è l’analisi della situazione geomorfologica della vallata Bellunese in relazione agli eventi sismici passati e che in futuro potrebbero interessarla.

Prima parte: Storia. Verranno descritti i terremoti che in passato hanno colpito il bellunese: dal più devastante del 1873 con epicentro in Alpago, alle ultime scosse in agordino del settembre 2017, passando per il catastrofico sisma del Friuli del 1976 e per i boati che hanno tanto spaventato le popolazioni dell’Alpago nel 2014.
Seconda parte: Geologia. La parte meridionale della provincia di Belluno ha una conformazione geologia molto particolare. Nata dal corrugamento di un preistorico fondale marino, presenta rocce sedimentarie marine che si sono formate a partire dal Giurassico. È soggetta ad una attività sismica che, insieme all’alto Friuli, la rende una delle zone con rischio sismico più elevato del nord Italia.
Terza parte: Prevenzione. A conclusione della serata i nostri istruttori nazionali del Progetto “Io non rischio” illustreranno le principali accortezze da adottare per prevenire la maggior parte dei danni in caso di terremoti.